Conosci e ama il tuo gatto

3 trucchi per fare in modo che il tuo gatto accetti il tuo nuovo gattino

13 Giugno 2021

L'arrivo di un nuovo gattino in casa è una gioia per i proprietari, ma una situazione abbastanza difficile per i gatti già residenti, dal momento che i gatti sono molto territoriali, amanti della stabilità e piuttosto avversi ai cambiamenti. Tuttavia, dopo un po’ di tempo, il gatto più adulto finisce per accettare il nuovo arrivato ed entrambi diventano ottimi compagni di gioco. Per rendere questa transizione più semplice e piacevole per tutti quanti, i proprietari possono mettere in pratica alcuni piccoli suggerimenti. In questo articolo, ti presentiamo 3 trucchi per fare in modo che i tuoi gatti e gattini si adattino bene tra loro.

 

  1. Comincia l’adattamento separatamente 

Quando un gatto arriva in una nuova casa, si sente molto disorientato, quindi esporlo alla presenza di un altro gatto, che probabilmente si mostrerà ostile, non lo aiuterà ad adattarsi facilmente. Affinché il nuovo residente si adatti gradualmente all'ambiente, prepara una stanza o uno spazio della casa con tutto il necessario per accoglierlo il primo giorno o i primi giorni, evitando che vi entri l'altro gatto. 

È importante tenere presente che, sebbene i gatti rimangano separati all'inizio, entrambi sapranno della presenza dell'altro per l’odore, quindi dovrai prodigarti in carezze a entrambi, per evitare gelosie già dall'inizio. Inoltre, poiché i gatti si iniziano a conoscere precisamente grazie all’olfatto, puoi avvicinare all’uno le cose dell’altro, in modo che possano annusarle e familiarizzarsi con il nuovo compagno prima di incontrarlo "di persona".

 

  1. Fai le presentazioni

Se hai permesso ai gatti di familiarizzarsi con l'odore dell'altro, il primo incontro sarà più facile. Conviene anche lasciare che il nuovo gattino esplori il resto della casa a proprio agio, mantenendo il gatto più anziano in un'altra stanza.

Fatto ciò, puoi iniziare a organizzare il primo incontro. Devi tenere presente che il tuo gatto più anziano può mostrarsi scontroso e ostile e che il più piccolo può spaventarsi o sentirsi minacciato. Lascia che entrino in contatto a poco a poco e, se uno decide di andarsene, lascialo fare senza costringerlo a interagire con l'altro gatto. Crea un ambiente sicuro e controllato per permettere che questi primi incontri avvengano con calma e vedrai come, a poco a poco, si abitueranno alla presenza di un altro gatto in casa.

 

 

  1. Vaschette igieniche: a ciascuno la sua

Per evitare possibili rivalità e problemi territoriali, è importante che ognuno abbia la propria vaschetta igienica. Inoltre, se vuoi aiutare il nuovo gattino ad abituarsi a fare i suoi bisogni lì, puoi dargli un premio ogni volta che la usa correttamente. È anche importante che ognuno abbia la propria ciotola per l’acqua e per il cibo, oltre a degli spazi separati della casa con la sua cuccia e il suo tiragraffi. I gatti sono gelosi del loro spazio, quindi dare loro un po' di autonomia e indipendenza contribuirà positivamente alla convivenza. 

Seguendo questi 3 semplici trucchi, vedrai che, dopo un periodo di adattamento, i tuoi gatti non solo si abitueranno l'uno all'altro, ma diventeranno anche ottimi compagni di gioco e finiranno per godersi la compagnia e l’affetto del nuovo amico.