Gentile con il pianeta

Sanicat ti aiuta a riciclare meglio: i 4 simboli di riciclo sulle nostre confezioni

17 Settembre 2021

In Sanicat abbiamo a cuore la cura del pianeta e diciamo NO alla plastica. Puntiamo su nuovi prodotti realizzati solo con carta e cartone certificati come sostenibili.

Sappiamo che anche tu ti preoccupi per il mondo in cui viviamo con i nostri animali domestici. Tuttavia, siamo consapevoli che non è sempre facile tenersi aggiornati su tutte le raccomandazioni per riciclare correttamente. Pertanto, Sanicat vuole aiutarti a interpretare i simboli che compaiono sul nostro packaging per semplificare il riciclo.

  1. Certificato FSC: è una certificazione che troverai sulle confezioni di carta e cartone dei nuovi prodotti Sanicat. L’etichetta FSC indica che la carta e il cartone della confezione provengono da legno gestito in modo sostenibile.

 Fonte: FSC

  1. Punto verde: indica che il prodotto è conforme alla Direttiva Europea degli Imballaggi e dei Rifiuti d'Imballaggio. Il che significa che Sanicat si fa responsabile del riciclo dei suoi imballaggi con un contributo economico a un sistema di gestione dei rifiuti da imballaggio.

Fonte: www.ecoembes.com

  1. Simbolo originario del riciclaggio o ciclo di Möbius: sapevi che l'americano Gary Anderson ha creato questo simbolo nel 1970 per un concorso indetto dalla Container Corporation of America? Da lì, il simbolo è diventato un'icona internazionale, che indica ai consumatori che l'imballaggio e i materiali di cui è composto un prodotto sono riciclabili. A volte questo anello appare con un simbolo percentuale all'interno (%) che indica la quantità di materiale riciclabile di cui è composto il prodotto.

Fonte: www.ecoembes.com

  1. Simbolo generico di punto di raccolta: il colore di questo simbolo dipende dal contenitore nel quale va depositato l’imballaggio o il prodotto per il suo corretto riciclaggio. In Italia ci sono vari colori: blu per la carta e cartone, giallo per la plastica e le lattine, verde per il vetro, grigio per l’indifferenziato, marrone per l’organico. Per quanto riguarda i prodotti e confezioni Sanicat, le lettiere di bentonite, ad esempio, vanno depositate in un sacco chiuso nel bidone grigio, mentre l’imballaggio di carta va nel bidone blu per essere riciclato.

 

Fonte: www.ecoembes.com

  1. Il simbolo Triman è meno conosciuto, dato che è presente solo in territorio francese.  D’accordo con la normativa di riciclaggio di questo paese, è obbligatorio apporlo su tutti i prodotti o, in mancanza, sull’imballaggio, per informare i consumatori che prodotti e imballaggi devono essere depositati nel contenitore corrispondente alla fine della loro vita utile, per contribuire così al riciclaggio.

   

Se vivi in Italia e hai qualche dubbio, puoi scaricare l’app gratuita “Il Rifiutologo” di Hera, per informarti sulla raccolta differenziata e per sapere subito, digitando il materiale da buttare, il posto giusto in cui conferire il rifiuto. 

Ricicla bene! Insieme possiamo contribuire a mantenere il mondo più pulito per le generazioni presenti e future e, naturalmente, per i nostri animali domestici.